B.Mps: Morelli, credo ancora che banca possa ripartire

“Credevo che la banca potesse ripartire un anno fa e ci credo ancora oggi”.

Lo ha detto nel corso del suo intervento al congresso della Fabi l’a.d. di B.Mps, Marco Morelli, aggiungendo che “in 12 mesi non ho cambiato opinione su questo tema, la mia posizione e’ identica a quella di un anno fa. Se sto ancora seduto qua -ha sottolineato- vuol dire che non mi sono pentito”.

Morelli ha quindi spiegato di essere convinto che “il rilancio della banca passa attraverso il coinvolgimento di tutte le persone che lavorano al Monte e tutti insieme dobbiamo arrivare a fare certi risultati. Se ci riusciamo o no, qualcuno lo valuterà”.

“Sembra ci sia gente che non vede l’ora che il Monte vada male, non per comprarselo, ma a volte sento e leggo qualcuno che ha l’approccio di dire: “e’ chiaro che il Monte non ce la fa”. Ripeto, esiste un piano molto demanding dal punto di vista del commitment e su cui tutti i dipendenti del Monte cercano di essere focalizzati. Quando arriverà il momento di presentare i risultati racconteremo quello che abbiamo fatto”, ha continuato il banchiere.

“Il Monte Paschi -ha proseguito- deve fare risultati; la banca deve fare ricavi e a un certo punto deve del piano deve fare degli utili perché se non produce utili i contribuenti non vedono lo Stato rientrare” dell’investimento.

“Quando mi parlate di pressioni commerciali io vi dico che se la gente alle 4/5 va a casa, la banca i risultati non li porta -ha aggiunto Morelli- Noi non stiamo pressando nessuno”.

vs/liv

Copyright (c) 2018 MF-Dow Jones News Srl


B.Mps: Morelli, credo ancora che banca possa ripartire è stato pubblicato su Dow Jones News dove ogni giorno puoi trovare notizie di economia e mercati.