Bank of America, utile quasi dimezzato su balzo accantonamenti per perdite su prestiti


Mercato azionario

(Reuters) – Bank of America ha registrato un calo del 48,5% dell’utile trimestrale dopo accantonamenti per 3,6 miliardi di dollari per potenziali perdite su crediti legate alla pandemia di coronavirus.

L’utile netto è sceso a 3,54 miliardi di dollari, o 40 centesimi per azione, nel primo trimestre chiuso il 31 marzo dai 6,87 miliardi, o 70 centesimi per azione, dello scorso anno. 

Gli analisti avevano stimato un utile di 44 centesimi per azione, in media, secondo i dati di Refinitiv. Non è chiaro se se le stime siano comparabili.

(Tradotto da Redazione Danzica, in redazione a Milano Sabina Suzzi, michela.piersimoni@thomsonreuters.com)