Basilicata, no al voto disgiunto e sì alla doppia preferenza: ecco come si vota

No al voto disgiunto. Sì alla doppia preferenza di genere. Croce solo sulla lista, solo sul nome del candidato presidente o su tutti e due. Soglia di sbarramento al 3% per le liste singole e all’8% per le coalizioni. In Basilicata il 24 marzo, dalle 7 alle 23 (subito dopo inizierà lo spoglio delle schede), si eleggeranno il nuovo presidente della Regione, più 20 consiglieri regionali. Il sistema di voto garantisce all’elettore tre opzioni, ognuna con un effetto diverso.

Si vota su un’unica scheda
Come in altre Regioni, la votazione per l’elezione del presidente della Regione e per l’elezione del Consiglio regionale avviene su un’unica scheda. La scheda riporta nome e cognome dei candidati alla carica di presidente, nonché i contrassegni delle liste (o della lista singola) che lo appoggiano, affiancati da due righe per esprimere l’eventuale voto di preferenza.

Leggi anche altri articoli di Economia o leggi la fonte


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer