Bce, Draghi: può rinviare ancora rialzo tassi se necessario

FRANCOFORTE (Reuters) – La zona euro si trova ad affrontare un deterioramento della domanda esterna più tenace del previsto e la Bce è pronta a rinviare ulteriormente un eventuale rialzo dei tassi di interesse se necessario.

A dirlo il presidente della Bce, Mario Draghi.

“Proprio come fatto nel meeting di marzo, vogliamo garantire che la politica monetaria continui ad accompagnare l’economia aggiustando la nostra ‘forward guidance’ sui tassi per riflettere le nuove prospettive dell’inflazione”, ha spiegato Draghi a un evento a Francoforte.

A inizio mese, nel meeting del 7 marzo, Francoforte ha messo sul tavolo le nuove operazioni Tltro per le banche e rinviato un previsto rialzo dei tassi in un contesto in cui la crescita e l’inflazione stanno rallentando più del previsto.

Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer