Borsa: Europa in calo, Milano stabile

Non arrivano alla parità gli indici delle principali borse europee ad eccezione di Piazza Affari, che azzera il calo dell’apertura.

Londra (-0,27%) è la peggiore, mentre Madrid (-0,18%), Francoforte (-0,15%) e Parigi (-0,14%) si muovono all’unisono.

Negativi i futures su Wall Street, che riapre oggi dopo il fine settimana lungo per la nascita di George Washington.

Sul fronte macroeconomico in rialzo le esportazioni di orologi svizzeri, mentre dall’Ue e dall’Italia è attesa la bilancia delle partite correnti.

In arrivo le vendite e gli ordini industriali italiani, seguiti dalla produzione edile europea e dalla fiducia economica della Germania e dell’Eurozona secondo l’istituto Zew.

In arrivo dagli Usa l’indice dell’edilizia abitativa, attesi per domani i verbali dell’ultimo Comitato Federale della Fed.

Segno meno a Londra per Hsbc (-2,8%) dopo i conti, con effetto domino sugli altri titoli del settore, da Commerzbank (-1%) a Ubi (-0,67%) e Unicredit (-0,41%), nonostante il calo lo spread a 263 punti

Leggi anche altri post Milano o leggi Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer