Borsa: Europa tiene con Londra e Milano

Mercati azionari del Vecchio continente generalmente positivi in avvio di settimana: Londra e Milano salgono dello 0,7%, Madrid di mezzo punto percentuale, mentre Parigi e Francoforte si mantengono di qualche frazione sopra la parità

Nella Borsa tedesca bene comunque Commerzbank (+6%) e Deutsche bank (+3,5%) che, dopo mesi di indiscrezioni e speculazioni, hanno deciso di aprire ufficialmente i colloqui su una possibile fusione.

In Piazza Affari, sostenuta anche dall’allentamento della tensione dei titoli di Stato italiani dopo la decisione di Moody’s di rinviare una decisione sull’Italia, sale del 4,5% Fincantieri, del 4% Banco Bpm, del 3,6% Leonardo e di tre punti e mezzo Ubi.

Molto bene anche Hera (+3% dopo l’ingresso nell’Ftse Mib), deboli Salvatore Ferragamo (-1,8%) e la Juventus, che cede il 2%

Nel paniere a minore capitalizzazione scendono del 7% Gima TT e del 4% Salini Impregilo dopo i conti

Leggi anche altri post Milano o leggi Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer