Borsa Milano riduce calo con Wall street

Mercati azionari del Vecchio continente senza particolari strappi dopo l’avvio di Wall Street, con Milano (Ftse Mib -1%) che si conferma come la Borsa peggiore della giornata ma che riduce le perdite rispetto ai minimi della seduta

Con Madrid che cede lo 0,7% e Londra che sale di mezzo punto percentuale, in Piazza Affari sempre pesanti le banche ma tutti i titoli brevemente ‘congelati’ sono usciti dall’asta di volatilità: Ubi e Banco Bpm perdono il 4%, Mediobanca e Unicredit oltre due punti.

Lo spread tra i bond italiani e tedeschi continua a ondeggiare attorno a quota 260, con i Btp a 10 anni che comunque registrano un aumento dei rendimenti di 15 punti base, il rialzo maggiore dallo ‘shock’ di settembre sui timori di uno scontro frontale tra il governo e l’Europa per la manovra

Negli altri settori azionari, la Juventus scivola di oltre il 6%, debole Mediaset (-2,4%) anche su un report negativo di Barclays, mentre Diasorin sale del 2%

Leggi anche altri post Milano o leggi Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer