Borsa: Milano si rafforza con Fca

La Borsa di Milano, dopo un cauto avvio, prende coraggio sostenuta da Fca (+4,11%), acquistata sulle speculazioni per un interesse della francese Psa.

L’indice Ftse Mic guadagna lo 0,57% e nel listino principale brilla anche Atlantia (+1,59%) dopo il consiglio ‘buy’ di Ubs

Deboli Banco Bpm (-0,27%), Ubi (-0,35%), Mediobanca (-0,22%) mentre tengono Unicredit (+0,15%) e Intesa Sanpaolo (+0,34%)

Resta sugli scudi Leonardo (+1,8%) bene anche i titoli dell’energia con Saipem in rialzo dello 0,84%, Eni dello 0,57% e Snam dello 0,47%.

Piatta Tim (+0,07%) mentre Rcs, fuori dal paniere principale, cede il 3,27% tagliata a hold da Kepler Cheuvreux

Leggi anche altri post Milano o leggi Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer