Borse Asia toniche su evoluzione colloqui Usa/Cina

Le borse dell’area Asia-Pacifico sono tutte con il segno più davanti per gli sviluppi del confronto Usa-Cina, ma intanto gli analisti hanno rivisto al ribasso le aspettative sui risultati delle principali società dell’area.

Sullo sfondo del mercato si muovono spinte contrastanti. Aiuta il progredire delle discussioni fra Usa e Cina sulle regole del commercio internazionale, ma le quotazioni troppo alte delle azioni comprese nel MSCI Asia-Pacific, in termini di rapporto fra prezzi e utili (P/E), hanno portato ad un taglio dei target di prezzo.

Alla fine del mese scorso, le proiezioni a dodici mesi del P/E hanno toccato il massimo degli ultimi quattro mesi a 12,24 volte.

Negli ultimi due mesi, secondo quanto mostrano i dati di Refinitiv, gli analisti hanno ridotto le proiezioni degli utili delle società comprese nell’indice MSCI Asia-Pacific del 2,5…
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer