Borse Europa negative per timori coronavirus, giù banche su trimestrali deboli


Borse Europa negative per timori coronavirus, giù banche su trimestrali deboli

(Reuters) – Seduta pesante per l’azionario europeo, con gli investitori che temono che una nuova ondata di contagi da Covid-19 raffreddi le speranze di una rapida ripresa dell’economia globale, mentre l’acuirsi delle tensioni Usa-Cina contribuisce a incidere sul sentiment.

Intorno alle 11, l’indice paneuropeo STOXX 600 segna una flessione dell’1,6%, zavorrato dai bancari dopo una serie di risultati negativi. A spingere al ribasso l’indice principale anche i titoli auto, il settore dei viaggi e tempo libero e quello del petrolio e gas.

La banca tedesca Commerzbank e l’olandese Abn Amro crollano rispettivamente del 4,5% e del 7,34% dopo aver chiuso il primo trimestre in perdita, con la pandemia da Covid-19 che ha fatto salire gli accantonamenti per perdite su crediti.

Deutsche Bank cede a sua volta il 3,4% in seguito alla …

 

[su_note note_color=”#fff566″]

Borse Europa negative per timori coronavirus, giù banche su trimestrali deboli

[/su_note]
visita la pagina