Brexit: Johnson, accordo Ue su pesca ma Uk controlla proprie acque


“Voglio una relazione con l’Unione Europea che vada oltre il commercio. Voglio un’intesa sull’aviazione, in modo che i voli economici possano continuare e voglio un accordo sulla pesca ma deve rispettare il fatto che il Regno Unito è uno Stato costiero indipendente, che controlla le proprie acque”.

Lo ha detto il premier britannico, Boris Johnson, durante il suo

discorso sulle linee guida dei negoziati commerciali tra il Regno Unito e

l’Unione europea, aggiungendo che “ci saranno negoziati annuali sulle quote di pesca dell’Ue in modo da garantire “che le acque di pesca britanniche siano innanzitutto per le barche britanniche”.

Johnson ha escluso la possibilità che all’Ue vengano offerte garanzie a lungo termine per l’accesso alle zone di pesca nelle acque del Regno Unito.

cos

Lascia un commento