Finanza

Bullard della Fed non vede la situazione del Regno Unito influenzare l’economia degli Stati Uniti.

This content has been archived. It may no longer be relevant

L’economia statunitense e per lo più isolata dalle turbolenze dei mercati britannici, ha comunicato giovedì il Presidente della Federal Reserve di St. Louis, James Bullard, un giorno dopo che la Banca d’Inghilterra ha ripreso gli acquisti di obbligazioni in una mossa di emergenza per proteggere i fondi pensione da un parziale collasso.

“Abbiamo sicuramente visto un certo movimento nei prezzi degli asset statunitensi in risposta a questo, ma credo che questo riguardi la politica del Regno Unito”, ha dichiarato Bullard durante una teleconferenza con i giornalisti. “Non vedo che questo impatti realmente sull’inflazione o sugli sviluppi della crescita reale negli Stati Uniti, quindi si tratta specialmente di mercati finanziari che devono valutare la variabilità che si sta vedendo in Inghilterra”.

La sterlina ha toccato il minimo storico di $1,0327 lunedì e i titoli di Stato britannici sono stati venduti a un ritmo feroce in risposta ai tagli fiscali proposti dal governo del nuovo 1º Ministro britannico Liz Truss. Si teme che il piano del governo possa alimentare ulteriormente l’inflazione e mettere in contrasto la politica fiscale e monetaria della Gran Bretagna.

Bullard della Fed non vede la situazione del Regno Unito influenzare l’economia degli Stati Uniti.

Bullard della situazione


FIMA2917# 2022-09-29T18:03:37+02:00

Show More