Chiusura in rosso per Milano, si ferma la striscia di rialzi

Piazza Affari cede alle vendite dopo 5 sedute consecutive in rialzo. L’indice Ftse Mib ha chiuso in flessione dello 0,05% a quota 19.290 punti dopo che nelle precedenti 5 sedute era salito di oltre il 5%.

Se da un lato l’asta Btp ha confermato il forte calo dei tassi e una domanda sostenuta per i Btp, l’Istat ha diffuso preoccupanti dati sulla produzione industriale (-2,6% a/a, peggior calo dal 2014) che rafforzano i timori che l’Italia vada verso la recessione, con stime del governo su Pil 2018 ormai quasi impossibili da centrare. La prima lettura sul Pil del quarto trimestre arriverà a fine mese e un segno meno su base trimestrale, abbinato a quello già registrato nel terzo trimestre, porterebbe il paese in recessione tecnica.

Bene anche Saipem (+0,825) con JPMorgan che ha alzato rating a overweight…
Leggi anche altri post Agenzie o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer