Comprare casa in Italia, servono sei anni di stipendio

Roma è la città più cara d’Italia, Palermo quella più economica per comprar casa. A dirlo è l’ufficio studi del gruppo Tecnocasa, grande realtà dell’immobiliare del nostro Paese che ha appena presentato la sua analisi semestrale. L’acquisto dell’abitazione è una delle spese maggiori che le famiglie italiane devono sostenere. E Tecnocasa ha quantificato gli stipendi necessari. Nei primi sei mesi del 2018, a livello nazionale per l’acquisto di un appartamento di 85 metri quadri ne servivano, in media, 6,2 anni. Più o meno gli stessi che servivano l’anno scorso.

Ma la situazione cambia di città in città. La Capitale è dove occorre più denaro: un lavoratore dipendente, a tempo pieno, al lordo delle trattenute fiscali e previdenziali, deve impiegare 9,6 anni di stipendio. A Milano, se la cava (si fa per dire) invece con 9,2 anni…
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer