Dow Jones

Covid: Draghi, fatto il possibile per evitare peggioramento



“Nei mesi a venire dobbiamo essere sicuri di aver fatto di tutto per evitare che la pandemia si aggravi. Se questo basti o no non lo sappiamo, quello che facciamo lo facciamo sulla base delle evidenze dei dati di oggi”.

Lo ha detto il premier, Mario Draghi, incontrando a palazzo Chigi i giornalisti prima della pausa estiva. “Un celebrato istituto di ricerca aveva previsto per la metà di luglio 1.700 morti al giorno e ce ne sono stati 7-8. E’ una situazione fluida, dobbiamo essere sicuri di aver fatto tutto il possibile sulla base dei dati a nostra disposizione”, ha aggiunto Draghi sottolineando che “se riusciamo a garantire sicurezza e fiducia in tutti gli italiani si pensa che l’economia vada sempre meglio quest’anno. Questo, tuttavia, non deve farci dimenticare che dobbiamo affrontare i problemi che restano: occupazione, aziende in crisi, riforma degli ammortizzatori sociali, sicurezza sul lavoro e poi l’agenda del Pnrr”.

alu

(END) Dow Jones Newswires

August 06, 2021 06:36 ET (10:36 GMT)

Segnali:

Covid, il governo cambia le regole per il trasporto, e sui treni a lunga percorrenza fa marcia indietro
Due mesi e mezzo dopo l’obbligo del green pass sulle tratte , addio ai controlli a bordo facendo scendere alla stazione ...
Le notizie dell’11 novembre sul coronavirus
Le ultime notizie in tempo reale sul Covid in Italia e nel mondo, gli aggiornamenti di oggi, giovedì 11 novembre 2021 ...
Covid, "verso 5 regioni con incidenza sopra 250". Epidemiologi: ecco cosa fare
Le stime degli esperti: quale sarà la situazione epidemiologica fra due settimane. Le raccomandazioni per gestire la pandemia ...
Draghi apre il G20: “Il multilateralismo è l’unica strada, il nazionalismo ci ha divisi”
Per il presidente del Consiglio è "l'unica risposta possibile ... essere sicuri di onorare le promesse". Draghi sottolinea anche il fatto che è stato raggiunto "un accordo storico per un ...
Covid e Teatro alla Scala, le prove del Macbeth in mascherina per salvare dai contagi la Prima del 7 dicembre
All’Ansaldo le prove del «Macbeth». Un eventuale peggioramento della pandemia potrebbe spingere il direttore Riccardo Chailly ...
Natale 2021: le misure che adotteranno i sindaci italiani per contrastare il Covid
I sindaci delle città italiane studiano diverse misure per contrastare l'avanzata della pandemia Covid e salvare il Natale ...
Covid, Pregliasco: “in inverno ultima battaglia contro il virus”
Covid, Pregliasco: “in inverno ultima battaglia importante contro il virus, poi ci romperà le scatole molto meno. Restrizioni ...
Covid, dai mercatini a numero ridotto alle mascherine all’aperto: le mosse dei sindaci per salvare il Natale
Già si pensa all'eventualità di limitare il Green pass ai vaccinati o ai guariti, tralasciando i tamponi. Intanto a Napoli Manfredi ha introdotto accessi più limitati alle zone di maggior richiamo, a ...
Covid, le news. Il bollettino: 8.569 nuovi casi e 67 morti. Tasso positività all'1,4%
Leggi su Sky TG24 l'articolo Covid, le news. Il bollettino: 8.569 nuovi casi e 67 morti. Tasso positività all'1,4% ...
Covid, il piano per salvare il Natale: ipotesi Green pass ridotto a 6 o 9 mesi. «A dicembre check delle misure»
Nessuna nuova misura - per ora - sul fronte Covid e Green pass. I dati indicano che i contagi, pur se in aumento, sono sotto controllo ed il Governo aspetta dicembre per una valutazione ...
Vaccino, arriva il richiamo per chi ha fatto Johnson & Johnson. La seconda dose da evitare assolutamente
News fresche per chi ha fatto il vaccino Johnson & Johnson ... scontato l’ok alla seconda dose per chi ha ricevuto il prodotto anti-Covid, sviluppato con la tecnologia a vettore virale e ...
Covid. Per Crisanti: “Se non vogliamo che accada quello che stiamo vedendo in Gran Bretagna la terza dose dovrebbero farla tutti”
Sulle persone non vaccinate invece, il Professore ha affermato: “A parte i no vax, chi non ha fatto il vaccino ... straordinario per l’emergenza Covid-19. Al suo posto Draghi nomina il ...

Covid: Draghi, done everything possible to avoid deterioration

"In the months to come we must be sure that we have done everything to prevent the pandemic from escalating. Whether this is enough or not we do not know, what we do is based on the evidence of today's data".

Prime Minister Mario Draghi said this when he met journalists at Palazzo Chigi before the summer break. "A celebrated research institute had predicted 1,700 deaths a day by mid-July and there were 7-8. It is a fluid situation, we must be sure that we have done everything possible based on the data available to us",