Crisi nel mercato dell’auto con un calo del 21%: febbraio debole per Fca

Investing.com – Il mercato dell’auto in Italia sta attraversando la più grande crisi dal giugno 2009, con gennaio che è stato il peggior mese per il fatturato dell’industria italiana di autoveicoli.

L’Istat, infatti, stima un calo tendenziale del 21,5%, con gli ordinativi che scendono del 21,7%.

Febbraio, inoltre, ha visto le immatricolazioni in Europa più Efta (Svizzera, Islanda e Norvegia) in calo dello 0,9% rispetto allo stesso mese del 20178, mentre nei primi due mesi del 2019 la flessione è arrivata al 2,9%.

Male anche Fiat nel secondo mese dell’anno, con una performance inferiore al mercato. Il gruppo Fca ha visto un calo del 5,2% delle vendite, con una diminuzione anche della quota di mercato al 7% (dato precedente 7,3%).

Ancora peggiore…
Leggi anche altri post markets o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer