Dalle telecamere a chi non paga, le regole della privacy in condominio

Come si applicano le regole per la tutela della privacy in ambito condominiale? A questa domanda risponde la Guida rapida – allegata al fascicolo dell’Esperto risponde in edicola lunedì 4 marzo – che fa il punto su tutte le norme, i ruoli e le responsabilità di chi abita in un condominio. Dai compiti attribuiti all’amministratore ai meccanismi dell’assemblea, dall’adeguamento delle leggi nazionali al dettato europeo, fino al vademecum redatto dal Garante per la protezione dei dati personali. Si tratta di indicazioni elaborate per tutelare prima di tutto la riservatezza dei condòmini. La Guida dedica anche un’intera pagina a una serie di Faq che rispondono a quesiti su morosità, videosorveglianza, gestione trasparente, condominio digitale e sanzioni previste per chi va oltre il perimetro stabilito.

Reddito di cittadinanza sì o no? Ecco il test verità
Ultimi due giorni prima del big bang del reddito di cittadinanza. L’accesso alla nuova tipologia di sostegno non sarà così agevole come il possesso di alcuni requisiti potrebbe lasciar presupporre. A parità di condizioni di base dei soggetti richiedenti, infatti, ci sono altri elementi chiave che fanno la differenza nello spianare o nel precludere la strada verso il nuovo strumento di welfare varato dal governo giallo-verde. A questo tema – i dettagli da non sottovalutare – è dedicato l’approfondimento speciale che Il Sole 24 Ore propone lunedì Non tutti i single, le famiglie con figli, gli stranieri residenti in Italia da 10 anni o chi ha perso un lavoro sono insomma “uguali”: per costoro c’è sempre, infatti, un particolare in più, un punto critico, che finisce con il determinare la vera linea di demarcazione tra beneficiari ed esclusi.

Leggi anche altri articoli di Economia o leggi la fonte


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer