Dollaro debole, la sospensione dei dazi di Trump spinge gli asset rischiosi

Investing.com – Il dollaro scende degli scambi della mattinata europea di questo lunedì, la decisione del Presidente USA Donald Trump di rinviare l’applicazione di ulteriori dazi sulle importazioni cinesi ha scatenato un’impennata di sollievo tra gli asset rischiosi.

L’indice del dollaro USA, che replica l’andamento del biglietto verde contro un paniere di altre sei principali valute, scende a 96,257 alle 03:20 ET (08:20 GMT), dopo aver chiuso la seduta di venerdì sopra 96,40.

Il biglietto verde si è indebolito negli scambi asiatici, con i titoli azionari cinesi che hanno segnato la giornata migliore in oltre tre anni, mentre lo yuan è salito dello 0,2%. Una tregua nello scontro commerciale USA-Cina rappresenterebbe un grosso stimolo per l’economia cinese e i…
Leggi anche altri post forex o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer