Dollaro in salita, escalation delle tensioni tra USA e Cina


Valute

Di Gina Lee 

Investing.com – Il dollaro USA è in salita negli scambi di questo lunedì; durante il weekend le tensioni tra USA e Cina hanno visto un’escalation.

Alle 11:43 AM ET (4:43 AM GMT), l’indice del dollaro USA, che replica l’andamento del biglietto verde contro un paniere di altre sei principali valute, è salito dello 0,27% a 99,365. USA e Cina hanno dato il via ad una guerra a colpi di dichiarazioni sull’origine del virus COVID-19.

Il Presidente USA Donald Trump ha lanciato la prima pietra giovedì, quando ha dichiarato che il virus sarebbe stato creato in un laboratorio di virologia a Wuhan. Il Presidente ha inoltre accusato la Cina di non aver saputo gestire l’emergenza, causando una pandemia, ed ha minacciato di applicare nuovi dazi a Pechino.

La Cina ha respinto le accuse.

George Caravels, analista di valute presso Deutsche Bank (DE:DBKGn), ha dichiarato alla CNBC che se gli USA imporranno il controllo dei capitali sulla Cina, questo giocherà a sfavore del dollaro, in quanto determinerebbe un’uscita dagli asset in dollari.

“La manovra politica sarebbe molte negativa per il dollaro a nostro avviso. Porterebbe ad uno spostamento delle riserve di valute dal dollaro verso euro, yen, sterlina, oro e altri investimenti”, ha aggiunto.

Intanto, il cambio USD/CNY è stabile a 7,0622 dopo che lo yuan è sceso al minimo di un mese venerdì contro il dollaro.

Il cambio USD/JPY scende dello 0,18% a 106,73.

La coppia AUD/USD è in calo dello 0,22% a 0,6404, il minimo da martedì. Il cambio NZD/USD è sceso dello 0,46% a 0,6404.

La coppia GBP/USD scende dello 0,34% a 1,2459.

“Vista l’importanza dell’impatto del COVID-19 c’è certamente un alto rischio di tensioni geopolitiche in escalation dopo la fine delle restrizioni”, ha dichiarato alla CNBC Derek Halpenny, direttore ricerche presso MUFG.

“Sarebbe chiaramente un ulteriore colpo al commercio globale che aggiungerebbe un ulteriore livello di supporto al dollaro in futuro”, ha aggiunto.

Lascia un commento