Notizie

Dove condurrà l’inarrestabile rialzo delle azioni Banca Generali?

Tra le Blue Chips di Piazza Affari un ruolo molto importanti in termini di crescita e occupato da Banca Generali. Nell’ultimo anno, difatti, il titolo ha guadagnato, senza subire grossi scossoni, oltre il 50%. Dove condurrà l’inarrestabile rialzo delle azioni Banca Generali?

Incominciamo col dire che i primi tre trimestri del 2021 hanno mostrato numeri eccezionali battendo sempre le attese degli analisti e i risultati ottenuti nel medesimo periodo dell’anno precedente. Ad esempio, il 3º trimestre ha mostrato dati con un miglioramento dei guadagni (+27% rispetto allo stesso periodo del 2020), delle entrate (+22%) e dei margini di profitto passati dal 43% al 45%.

Vista dal lato della valutazione il lungo rialzo si fa sentire. Qualunque sia l’indicatore utilizzato, difatti, le azioni Banca Generali risultano essere sopravvalutate. Anzi, il valore dell’azienda in proporzione al fatturato della società, valutato a 5.54 volte le vendite societarie, e relativamente elevato.

Che nella fase l’appeal di Banca Generali non sia dei migliori si evince pure dalle raccomandazioni degli analisti. Il giudizio medio sul titolo, difatti, e accumulare con un prezzo obiettivo che esprime una sopravvalutazione del 6% rispetto alle attuali quotazioni.

Un aspetto del titolo che sicuramente incentiva all’acquisto, invece, e quello legato al rendimento del suo dividendo. Durante gli anni, difatti, le azioni Banca Generali hanno offerto un rendimento medio superiore al 5%. Alle quotazioni attuali, poi, il rendimento atteso e superiore al 5%.

Dove condurrà l’inarrestabile rialzo delle azioni Banca Generali? Le indicazioni dell’analisi grafica

Banca Generali (MIL:BGN) ha chiuso la seduta del 12 novembre a

 » Leggi