Imu 2020, ecco le principali novità per il calcolo e il pagamento della nuova Imposta municipale propria


Imu 2020, ecco le principali novità per il calcolo e il pagamento della nuova Imposta municipale propria

La nuova Imu

Dal 1° gennaio 2020 è stata abrogata la Tasi che, di fatto, era una duplicazione dell’Imu e che raddoppiava i conteggi, i versamenti e gli adempimenti a carico dei proprietari di immobili, portando finalmente una ventata di semplificazione e di riduzione di obblighi per i cittadini. La Tasi però è stata eliminata soltanto formalmente perché è stata accorpata nella nuova Imu, e quindi da quest’anno non pagheremo più la Tasi, ma il costo dell’Imu sarà probabilmente più alto. Per saperlo è necessario attendere le delibere delle aliquote che ogni Comune deve approvare entro il 31 luglio, ma è molto probabile che per evitare riduzioni di gettito fiscale, le nuove aliquote Imu di molti Comuni, siano la sommatoria delle vecchie aliquote Imu e Tasi del 2019. A conti fatti, meno burocrazia e adempimenti, ma analoga spesa.

Le aliquote Imu

L’aliquota base è pari all …

 

Imu 2020, ecco le principali novità per il calcolo e il pagamento della nuova Imposta municipale propria

visita la pagina 

Lascia un commento