Dow Jones

Economia: ogni cyberattacco costa 3 mln (MF)



L’attacco hacker alla sanità laziale si configura come una vera e propria azione terroristica. Aggravante che il procuratore capo di Roma Michele Prestipino ha aggiunto alle ipotesi di reato di danneggiamento a sistemi informatici, accesso abusivo agli stessi e tentata estorsione nei confronti dei pirati informatici che hanno messo a segno una delle più gravi aggressioni alla pubblica amministrazione mai registrate nel Paese.

Un problema che l’Italia condivide anche con altre nazioni. Di recente tre società olandesi di sicurezza informatica, Eye, Hunt & Hackett e Northwave, hanno lanciato l’allarme: il Paese sarebbe continuamente bersagliato dagli attacchi hacker, al punto che i ransomware, virus che paralizzano i dispositivi infettati in cambio della richiesta di un riscatto, starebbero ormai rappresentando «un’emergenza nazionale».

Al di là delle ripercussioni sociali, politiche e sanitarie, le violazioni di dati personali come quella laziale costituiscono un problema significativo anche sotto l’aspetto economico. Ibm Security, nel suo recente report Cost of Data Breach 2021, ha calcolato che ogni singolo incidente di questo tipo ha, a livello globale, un costo medio di 4,24 milioni di dollari (circa 3,6 milioni di euro), con un incremento del 10% rispetto al 2020. Per l’Italia il valore, seppur al di sotto della media mondiale, è pari a 3,61 milioni (3 milioni di euro), e la crescita anno su anno è stata di oltre il 13%. E il settore più vulnerabile è proprio quello sanitario: una violazione costa in media 9,23 milioni di dollari (in euro 7,8 milioni), con un incremento anno su anno del 29,5%. Parte di questo boom è dipesa anche dai cambiamenti repentini nelle abitudini lavorative imposti dalla pandemia di Covid-19: il ricorso massiccio al lavoro a distanza e ai sistemi di archiviazione in cloud hanno colto molte aziende impreparate a gestire le violazioni informatiche, comportando oltre 1 milione di dollari in più in media rispetto agli attacchi subiti con altri vettori.

Strettamente collegata a questo punto c’è un’altra evidenza emersa dal report: le credenziali utente rubate sarebbero infatti la causa principale degli attacchi informatici. Stando alle ultimi ricostruzioni, sarebbe stato proprio questo il metodo utilizzato per l’attacco alla regione Lazio: gli hacker sarebbero infatti entrati nel sistema utilizzando le credenziali di un dipendente di LazioCrea, che stava lavorando in smart working da Frosinone. In generale, Ibm Security ha rilevato che tra le informazioni più esposte ci sono i dati personali degli utenti come nome, e-mail e password: sono infatti presenti nel 44% delle violazioni analizzate. «Una combinazione di questi fattori», spiega il rapporto, «potrebbe causare un effetto a spirale in futuro, con username e password rubate che diventano potenziali agganci per portare a termine ulteriori aggressioni». Oltre tre utenti su quattro tendono a utilizzare le stesse password nei vari account, e questa dinamica potrebbe propagarsi a macchia d’olio in tutti i sistemi potenzialmente vulnerabili. La perdita di dati personali dei clienti è il tipo di violazione più costosa: in media, ogni informazione persa o rubata costa 180 dollari.

fch

(END) Dow Jones Newswires

August 05, 2021 02:28 ET (06:28 GMT)

Segnali:

L'economia della Germania, un tempo locomotiva europea, sta frenando
Il Fondo Monetario Internazionale ha recentemente abbassato le sue previsioni per la crescita economica tedesca nel 2021, al 3,1%, dal 3,6%. Si aspetta che l'economia tedesca si ... sono state ...
Ict, le pmi e le startup innovative non conoscono crisi: da febbraio crescita del 16.3%
Nel 2020 per ogni euro di produzione ... del decreto-legge 179/2012 è continuato a crescere arrivando a 7.749 (+16,3% rispetto alle 6.663 di fine febbraio 2021) per una quota costante del 49% del ...
Bollette senza rincari per 3 mesi
Sono state azzerate le aliquote sugli oneri di sistema delle piccole utenze elettriche, siano esse domestiche (circa 29,6 milioni ) o non domestiche in bassa tensione (circa sei mln), fino a ...
Impazza il videogioco ispirato ai Pokemon
Ogni giorno 33 mln di dollari (28,4 mln di euro) transitano sulla piattaforma. Axie Infinity è stato Inventato della startup vietnamita Sky Mavis che oggi vale 3 miliardi di dollari (2,5 mld di euro) ...
Possibile ritorno al modello stand-alone per Mps, Mediobanca resta long su Unicredit
alla Commissione Europea per la vendita del Monte (scadenza a fine anno) e procedere con un aumento di capitale (da 2,5/3 miliardi di euro ... conseguente aumento dei costi per raccogliere ...
Super Green pass Italia, cos'è l'ipotesi al vaglio del governo
In ogni caso, "prima del Cdm ci sarà un ulteriore ... è stata intanto delineata dal sottosegretario alla Salute Andrea Costa: "Non parlerei di lockdown per non vaccinati. Ma, con il ...
Efficienza energetica nelle scuole, 350 MLN per prestiti a tasso agevolato
Il ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti ha trasmesso per la firma ai ministri dell’Economia, dello Sviluppo Economico e ... la durata massima del contributo sarà di 10 anni. Per ogni singolo ...
Dicono di noi
2021 Facile.it Tutti i diritti riservati Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968 Il servizio di intermediazione ...

Economy: each cyberattack costs 3 million (MF)

The hacker attack on Lazio healthcare is configured as a real terrorist action. Aggravating that the chief prosecutor of Rome Michele Prestipino added to the hypotheses of the crime of damage to computer systems, abusive access to them and attempted extortion against computer hackers who have carried out one of the most serious attacks on the public administration ever recorded in the country .

A problem that Italy also shares with other nations. Recently, three Dutch cybersecurity companies, Eye, Hunt & Hackett and Northwave, raised the alarm: the country would be continuously targeted by hacker attacks, to the point that ransomware,