Effetto coronavirus, commissione Ue: Pil Eurozona -7,7% in 2020, in ripresa con +6,3% nel 2021


La Commissione europea prevede per il Pil dell’area euro una contrazione record, quest’anno, pari a -7,7%. E’ quanto risulta dalle Previsioni economiche di primavera 2020 pubblicate oggi. Il Pil dell’eurozona è atteso in recupero del 6,3% in 2021. Per l’Unione europea, il Pil del 2020 è atteso in contrazione del 7,4% e in recupero del 6,3% l’anno prossimo.

Leggi anche altri post Agenzie o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer