EsslorLuxottica pesante in borsa su nuove tensioni tra fronte italiano e francese

EssilorLuxottica perde oltre il 5% a Parigi sulle nuove tensioni all’interno del Cda dopo che Leonardo Del Vecchio, primo azionista e presidente esecutivo del gruppo franco italiano, ha accusato il vicepresidente esecutivo Hubert Sagnieres di aver violato i patti e voler controllare da solo l’azienda.

La francese Essilor e l’italiana Luxottica si sono fuse lo scorso ottobre dando vita al maggiore gruppo di ottica al mondo in un’operazione da 54 miliardi di euro.

L’intesa prevede che i due gruppi – e Del Vecchio e Sagnieres in particolare – abbiano ugual peso e potere nella società fusa, ma i due fronti si accusano reciprocamente di voler assumere il controllo.

In un’intervista pubblicata ieri sera da Le Figaro, Leonardo Del Vecchio, fondatore di Luxottica e titolare del 31% di EssilorLuxottica, dice che Hubert ascolta solo se stesso senza accettare altre proposte e accusa…
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer