Fase 3: manovra sale a 25 mld. Proroga Cig e sforbiciata alle tasse


Fase 3: manovra sale a 25 mld. Proroga Cig e sforbiciata alle tasse 

Manovra, gli obiettivi: prorogare la cig, finanziare la ripartenza della scuola, riprogrammare le scadenze fiscali e dare sostegno agli enti locali

Sale a 25 miliardi l’entita’ della manovra estiva che il governo e’ pronto a varare ad agosto. Il Consiglio dei ministri ha dato il via libera a una richiesta di deficit aggiuntivo che portera’ il livello dell’indebitamento netto dal 10,4% all’11,9% mentre il debito salira’ dal 155,7% al 157,6%.

Con la Relazione che sara’ inviata alle Camere, sentita la Commissione europea, il governo chiedera’ l’autorizzazione per un ulteriore ricorso all’indebitamento di 25 miliardi di euro per l’anno 2020, 6,1 miliardi nel 2021, 1 miliardo nel 2022, 6,2 miliardi di euro nel 2023, 5 miliardi di euro nel 2024, 3,3 miliardi nel 2025, e 1,7 miliardi dal 2026. Un nuovo sforamento per l’anno in corso, superiore ai 20 miliardi preventivati, sulla scia dell’esito positivo del negoziato europeo sul Recovery fund che ha portato in dote circa 209 miliardi all’Italia. La decisione di alzare l’asticella e’ stata presa nel corso del vertice dei capidelegazione e dei responsabili economici con il premier, Giuseppe Conte e il ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri che ha preceduto il Cdm.

Il via libera del Parlamento alla nuova richiesta di extra deficit, la terza dopo i 20 miliardi del dl Cura Italia e i 55 miliardi del dl Rilancio, arrivera’ mercoledi’ 29, contestualmente al Piano nazionale di riforma che potra’ cosi’ essere ufficilamente…