Fca vola a +5%, bene pure Cnh Industrial


Fca vola a +5%, bene pure Cnh Industrial 

MILANO – Incipit di agosto sotto il segno degli acquisti a Piazza Affari. Dopo una prima parte di giornata altalenante, il Ftse Mib ha imboccato la via dei rialzi grazie all’andamento rialzista di Wall Street e pure ai segnali incoraggianti dal Pmi manifatturiero italiano, balzato a luglio a 51,9 a luglio dai 47,5 di giugno. Battute le attese che erano ferme a 51,2. Dal fronte macro bene pure le indicazioni dalla Cina con Pmi manifatturiero di luglio risultato superiore alle attese. E in chiusura l’indice guida milanese segna +1,51% a 19.380 punti.

In rialzo Ubi Banca

In prima fila sul Ftse Mib figura pure oggi Ubi Banca (+1,01% a 3,61 euro) che ha dato seguito al rally di venerdì a seguito della conclusione dell’Opas di Intesa Sanpaolo con adesioni superiori al 90%. Numeri che azioneranno il meccanismo di sell-out, ossia l’Opa residuale e quindi il delisting. Intanto Ubi ha aperto la settimana dell’earning season delle banche italiane attraverso un balzo dell’81% dell’utile nel secondo trimestre a 90,7 milioni dai 49 mln del secondo trimestre 2019 nonostante l’impatto del lockdown(la chiusura) per Covid-19 sui ricavi e maggiori rettifiche su crediti. L’utile netto del primo semestre si attesta così a 184,3 milioni, in aumento del 38,1% rispetto all’analogo periodo del 2019. A margine dell’approvazione dei conti sono arrivate le dimissioni del ceo Victor Massiah.

Giù Mediobanca e Banco Bpm

Male invece gli…

seguici...sullo stesso argomento