Dow Jones

Fisco: ultimi giorni per pagare rate scadute 2020 entro 9/8



Ultimi giorni per pagare le rate della “rottamazione-ter” e del “saldo e stralcio” scadute a febbraio e marzo 2020 e non ancora versate. Saranno considerati validi i pagamenti effettuati entro il prossimo 9 agosto, in considerazione della possibilità concessa dalla legge di avvalersi anche dei giorni di tolleranza aggiuntivi rispetto al termine di pagamento fissato al 31 luglio 2021.

Per non perdere i benefici della definizione agevolata, infatti, la legge di conversione del Decreto Sostegni-bis prevede la possibilità di pagare le rate non ancora versate nel 2020 in quattro mesi. Nel dettaglio: entro il 31 luglio 2021 le rate scadute il 28 febbraio 2020 (rottamazione-ter) e 31 marzo 2020 (saldo e stralcio); entro il 31 agosto 2021 la rata scaduta il 31 maggio 2020 (rottamazione-ter); entro il 30 settembre 2021 le rate scadute il 31 luglio 2020 (rottamazione-ter e saldo e stralcio); entro il 31 ottobre 2021 la rata scaduta il 30 novembre 2020 (rottamazione-ter).

La stessa legge di conversione prevede inoltre che per il pagamento delle rate in scadenza nel 2021 c’è tempo fino al prossimo 30 novembre. Per ogni scadenza è prevista la possibilità di effettuare il pagamento avvalendosi anche dei 5 giorni di tolleranza aggiuntivi concessi dalla legge.

In caso di pagamenti oltre i termini previsti o per importi parziali, verranno meno i benefici della misura agevolata e i versamenti già effettuati saranno considerati a titolo di acconto sulle somme dovute.

È possibile pagare presso la propria banca, agli sportelli bancomat (ATM) abilitati ai servizi di pagamento Cbill, con il proprio internet banking, agli uffici postali, nei tabaccai aderenti a Banca 5 SpA e tramite i circuiti Sisal e Lottomatica, sul portale www.agenziaentrateriscossione.gov.it e con l’App Equiclick tramite la piattaforma PagoPa. Si può pagare anche direttamente agli sportelli ma esclusivamente su appuntamento da prenotare sul sito nella sezione “Prenota ticket”. Infine, è possibile effettuare il versamento mediante compensazione con i crediti commerciali non prescritti, certi, liquidi ed esigibili (c.d. crediti certificati) maturati per somministrazioni, forniture, appalti e servizi nei confronti della Pubblica Amministrazione.

Chi non è più in possesso della “Comunicazione delle somme dovute”, inviata nel 2019 dall’Agenzia delle entrate-Riscossione a seguito dell’adesione può richiederne una copia direttamente sul sito www.agenziaentrateriscossione.gov.it, nelle pagine dedicate ai provvedimenti di “rottamazione-ter” e “saldo e stralcio”, senza necessità di pin e password, e riceverla via email insieme ai relativi bollettini. Chi è in possesso delle credenziali per accedere all’area riservata del sito (Cie, Spid, credenziali rilasciate dall’Agenzia delle entrate, credenziali Inps e Cns) può scaricare direttamente il documento dall’Area riservata del sito e contestualmente procedere al pagamento con il servizio Paga-online. Inoltre, se non si intende effettuare l’intero versamento di quanto dovuto, si può utilizzare il servizio “Conti tu” che permette di selezionare solo alcune delle cartelle e avvisi che si vogliono effettivamente pagare in forma agevolata tra quelli contenuti nella “Comunicazione”, ricalcolare l’importo e stampare i nuovi bollettini. Sul sito di Agenzia Riscossione è possibile anche utilizzare il servizio che consente di verificare la presenza, tra gli importi da pagare in definizione agevolata, di carichi potenzialmente annullabili in base ai requisiti di legge fissati dal decreto Sostegni per lo “stralcio-debiti”.

pev

(END) Dow Jones Newswires

August 06, 2021 05:49 ET (09:49 GMT)

Segnali:

Rottamazione ter e saldo e stralcio: rate 2020 e 2021 da pagare entro il 6 dicembre
Per effetto delle ... 2021 Egualmente, entro lo stesso termine, al fine di non perdere i relativi benefici, deve essere effettuato il pagamento delle rate scadute nel 2020 e nel 2021, dovute ...
Pace fiscale, entro il 5 ottobre si pagano le rate di luglio 2020
Le scadenze per il ... ter scaduta il 30 novembre 2020. Il Decreto Sostegni-bis ha inoltre disposto che il pagamento delle rate in scadenza nell'anno in corso sia effettuato entro il prossimo ...
Entro il 5 ottobre si pagano le rate di luglio 2020 della pace fiscale
Fisco - Come fare e dove. Condividi la notizia:. . . . . . Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo – Fisco, entro il 5 ottobre si pagano ... 2020 - Ragusa (Teleborsa) – Ultimo giorno per versare ...
Rateizzazione, 2 novembre: scade termine rate pre-covid
Riguarda i pagamenti in scadenza nel periodo di sospensione della riscossione, cioè tra l’8 marzo 2020 e il 31 agosto 2021 Rateizzazione, l'Agenzia Entrate Riscossione ricorda che il 2 novembre ...
Fisco: Riscossione, entro 2/11 pagamenti per rate precedenti a emergenza Covid
Economia - Riscossione in un comunicato. Il Dl 146/2021 ha infatti previsto nuove misure agevolative in favore dei contribuenti, tra cui, per i piani di dilazione in ...
Dal 2 novembre fisco all’incasso
Per non decadere dai piani di dilazione, i contribuenti che hanno usufruito del periodo di sospensione dei pagamenti (8 marzo 2020-31 agosto 2021 ... il giorno in cui avrebbero dovuto pagare in unica ...
Decreto pace fiscale 2021, le ultimissime notizie nelle faq dell'Agenzia delle Entrate
Per il pagamento entro questo nuovo termine sono ammessi i cinque giorni di tolleranza di ... in essere alla data dell’8 marzo 2020 con rate scadute durante il periodo di sospensione ...
D.L. “Fisco e Lavoro”. Primi chiarimenti sulle novità introdotte in materia di riscossione
Cinque mesi per pagare le cartelle Il D.L. n. 146/2021 estende da 60 a 150 giorni (5 mesi ... alla data dell’8 marzo 2020, prima del periodo emergenziale, ma potrei avere difficoltà a corrispondere ...
Notifica cartelle dal 1° settembre: 5 mesi per pagare: novità Decreto Fiscale
Ci sarà innanizutto più tempo per pagare le rate ... data di entrata in vigore di questo decreto fiscale, in decadenza da piani di dilazione in essere alla data dell’8 marzo 2020 ...
Rottamazione ter: proroga di un mese della scadenza di pagamento o dilazione in 4 rate, le ipotesi
Le rate della rottamazione ter e del saldo e stralcio scadute nel 2020 e quelle del 2021 si possono versare entro il 30 novembre ... Si tratterebbe, almeno per ora, dell’ultima chiamata ...
D.L. “Fisco e Lavoro”
Cinque mesi per pagare le cartelle Il D.L. n. 146/2021 estende da 60 a 150 giorni (5 mesi ... alla data dell’8 marzo 2020, prima del periodo emergenziale, ma potrei avere difficoltà a corrispondere ...
Fisco, sanzioni a due velocità
Quando si tratta di applicare interessi e sanzioni fisco e cittadini abitano su due pianeti diversi. Il fisco infatti incassa qualcosa come il 43% a titolo di percentuali sull’imposta non versata, ...

Tax: last days to pay expired installments in 2020 by 9/8

Last days to pay the installments of the "scrapping-ter" and of the "balance and excerpt" expired in February and March 2020 and not yet paid. Payments made by 9 August will be considered valid, in consideration of the possibility granted by the law to also take advantage of the additional days of grace with respect to the payment deadline set at 31 July 2021.

In order not to lose the benefits of the facilitated definition, in fact, the law converting the Sostegni-bis Decree provides for the possibility of paying the installments not yet paid in 2020 in four months. In detail: by 31 July 2021 the installments due on 28 February 2020 (scrapping-ter) and 31 March 2020 (balance and excerpt);