Fusione Car2go-Drive Now, via alla piattaforma unica del car sharing

MILANO – Car2go e Drive Now, fusione atto secondo. Ovvero il via alla fase operativa, anche se le due app non sono ancora diventate una sola, e anche se per gli utenti di una delle due piattaforme è ancora impossibile noleggiare i veicoli dell’altra. Ma da oggi, con la comunicazione ufficiale inviata ai clienti, la fusione tra le piattaforme di car sharing a flusso libero di Daimler e Bmw entra nella fase clou.

“Share Now – così si chiamerà la joint venture – sarà il più grande fornitore di car sharing al mondo”, annunciano le due aziende. Oltre ventimila auto a noleggio in 30 città e 13 Paesi in tutto il mondo: Smart, Mercedes, Bmw, Mini, oltre a 3.200 auto elettriche. Al momento le due applicazioni non sono ancora interconnesse ma da ieri gli utenti Car2go che visualizzano la mappa con le auto disponibili nella propria…
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer