Hong Kong: arrestati esponenti proteste per democrazia


Grafico Azioni Apple (NASDAQ:AAPL)
Intraday

Lunedì 20 Aprile 2020

Clicca qui per i Grafici di Apple

L’arresto di alcuni esponenti delle proteste democratiche ha suscitato rabbia tra i sostenitori del movimento che ha continuato a guidare le manifestazioni e ha esortato i cittadini a tornare in strada, malgrado la pandemia di coronavirus.

Sabato la polizia di Hong Kong ha arrestato una decina tra avvocati e attivisti per la democrazia. Complessivamente, più di 7.500 persone sono state arrestate nel corso delle proteste che hanno scosso la città per gran parte dell’anno scorso con l’accusa di aver condotto atti violenti e vandalici. Gli arresti di sabato, invece, hanno preso di mira i partecipanti a raduni pacifici ma che, secondo la polizia, avrebbero partecipato a manifestazioni non autorizzate.

Tra gli arrestati Martin Lee, un anziano avvocato noto come il “padre della democrazia”, Albert Ho, avvocato ed ex legislatore, e Jimmy Lai, magnate dei media e fondatore di Apple Daily, un giornale locale pro-democrazia.

Gli arresti hanno provocato le condanne a livello locale e globale per aver preso di mira il movimento per la democrazia in un momento in cui il mondo è concentrato sulla risposta al coronavirus e le restrizioni dettate dal distanziamento sociale limitano il modo in cui i manifestanti possono manifestare per le strade di Hong Kong.

fux

Lascia un commento