Infortuni sul lavoro: così i soldi destinati alle vittime finiranno all’Inail

Poche parole nascoste tra le pieghe di un comma della legge di Stabilità possono essere sufficienti per cambiare – in peggio – la vita di chi ha subito un incidente sul lavoro. Nel testo approvato a fine anno infatti è stato cambiato il meccanismo attraverso il quale l’Inail si rivale sui responsabili di un incidente sul lavoro (o sulle assicurazioni): da quest’anno l’ente previdenziale sarà autorizzato a riscuotere somme “a qualsiasi titolo e indistintamente” pur di recuperare la somma pagata all’infortunato.

Significa che, pur di recuperare quanto erogato, Inail potrà pretendere anche cifre che non ha mai versato, come quelle relative ai danni morali. Il risultato? La vittima dell’infortunio potrebbe non riscuotere mai quel denaro. Una norma che secondo diversi esperti è incostituzionale: il danno alla salute infatti è tutelato in più punti della nostra Carta.

Come funzionava prima. Quando una…
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer