Intesa Sanpaolo prepara bond in dollari suddiviso in 3 tranche, 5, 10 e 30 anni

Reuter

NEW YORK, 5 gennaio (Reuters) – Intesa Sanpaolo prepara un‘emissione obbligazionaria denominata in dollari e suddivisa in tre tranche a scadenza cinque, 10 e 30 anni

Lo scrive il servizio Ifr di Thomson Reuters, precisando che le scadenze fissate sono 12 gennaio 2023, 23 gennaio 2028 e 23 gennaio 2048 e le prime indicazioni di rendimento — calcolate sui rispettivi benchmark Usa a 5, 10 e 30 anni — sono di un premio in area 140 punti base per il 5 anni, in area 175 per il 10 anni e in area 185 per il 30 anni

Bookrunner dell‘operazione — che verrà prezzata oggi — sono Barclays, Bank of America Merrill Lynch, Citi, Goldman Sachs, Banca Imi, Jp Morgan e Morgan Stanley

L‘emittente ha rating ‘Baa1’ per Moody’s e ‘BBB’ per Standard & Poor’s e Fitch