Israele: ancora niente aiuti, gli imprenditori protestano contro Netanyahu


Israele: ancora niente aiuti, gli imprenditori protestano contro Netanyahu

Piazza Rabin, a Tel Aviv, è stracolma.

30.000 persone secondo le autorità, addirittura 80.000 secondo gli organizzatori della protesta: tutti contro il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu, considerato il colpevole dei mancati indennizzi per superare la crisi del Covid-19, indennizzi promessi e non ancora erogati.

Presentato come apolitica, la manifestazione “per il lavoro” diventa, di fatto, un atto d’accusa al governo-Netanyahu.

“Senza aiuti di stato, siamo finiti”

È il grido d’allarme degli imprenditori, ma anche dei lavoratori autonomi di Israele.
Lo lanciano all’indirizzo…

Israele: ancora niente aiuti, gli imprenditori protestano contro Netanyahu

visita la pagina