Italia, Draghi: cresce molto meno del previsto, presto per dire se serve manovra correttiva

BRUXELLES (Reuters) – La crescita italiana è decisamente inferiore alle attese ma è ancora troppo presto per dire se sia necessaria una manovra correttiva.

A dirlo il presidente della Bce Mario Draghi nel suo intervento alla commissione per gli Affari economici del Parlamento europeo.

“L’economia italiana sta crescendo meno che nel passato, meno del previsto, significativamente meno del previsto, e ciò sta accadendo in generale alla maggior parte, se non a tutti, i Paesi della zona euro. In Italia è più marcato”, ha detto Draghi parlando a Bruxelles.

Il presidente della Bce poi ha aggiunto che al momento però “è troppo presto per dire se sia necessaria una manovra correttiva o un altro intervento del genere”.


Leggi anche altri post markets o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer