Italia, Istat conferma inflazione ferma ad aprile con coronavirus


Italia, Istat conferma inflazione ferma ad aprile con coronavirus

ROMA (Reuters) – I dati definitivi di Istat confermano la battuta d’arresto dell’inflazione italiana ad aprile, con il Paese bloccato dal ‘lockdown’.

Nel mese in esame, l’indice Nic dei prezzi al consumo nella lettura finale ha registrato un aumento dello 0,1% congiunturale e una variazione nulla su base tendenziale, non discostandosi dal preliminare. A febbraio l’indice era salito dello 0,1% sia su mese che su anno.

Non si assisteva all’azzeramento dell’inflazione da ottobre 2016, segnala Istat.

L’indice armonizzato Ipca ad aprile ha registrato un rialzo dello 0,5% congiunturale e dello 0,1% tendenziale, dopo rialzi rispettivamente del 2,2% e dello 0,1% a febbraio.

L’inflazione ‘di fondo’, al netto degli energetici e degli alimentari freschi, e quella al netto dei soli beni energetici accelerano rispettivamente a +0,8% e 1% da …

 

Italia, Istat conferma inflazione ferma ad aprile con coronavirus

visita la pagina 

Lascia un commento