Italia, Oxford Economics: probabile grande coalizione ma senza spinta riformista

L‘esito più probabile delle elezioni politiche italiane è un governo supportato da una grande coalizione centrista, comprendente il Partito democratico, Forza Italia e altri piccoli partiti, che difficilmente sarà in grado di attuare le riforme necessarie a conseguire il livello di crescita necessario a colmare il divario con le principali economie della zona euro.

E’ quanto scrive Nicola Nobile, economista di Oxford Economics, in un report dedicato allo scenario politico italiano a meno di due mesi dal voto del 4 marzo.

Secondo Nobile, in questo scenario, l‘economia italiana è destinata a crescere al più dell‘1% nel medio termine.