Italia, Ue vede rallentamento Pil 2018 a 1,3%, inflazione sale a 1,4%

MILANO, 12 luglio (Reuters) – La crescita del Pil italiano rallenterà nel 2018 a 1,3% per poi scendere a 1,1% il prossimo anno.

A prevederlo è la Commissione europea nell’ambito delle stime interim odierne, con un abbassamento rispetto alla cifre del 3 maggio che indicavano +1,5% per l’anno in corso e +1,2% per il 2019.

Una crescita dell’1,5% è quanto l’Italia ha raggiunto nel 2017 e, secondo le stime di aprile del governo Gentiloni, dovrebbe conseguire anche quest’anno.

In tema di crescita l’Italia risulta il fanalino di coda tra i 19 Paesi della zona euro per entrambi gli anni. Nell’intera zona euro il Pil è in crescita del 2,1% nel 2018 e del 2,0% nel 2019 (2,3% e 2% le stime primaverili).

In rialzo le previsioni per il tasso di inflazione…


Italia, Ue vede rallentamento Pil 2018 a 1,3%, inflazione sale a 1,4% è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer