Juventus debutta su mercato obbligazionario con bond 5 da 175 mln

La Juventus ha debuttato sul mercato obbligazionario, nell’intento di ottimizzare la struttura e le scadenze del debito e raccogliere risorse per la costosa strategia di crescita globale del club, cui è stata impressa una svolta quest’estate con l’acquisto di Cristiano Ronaldo dal Real Madrid per oltre 100 milioni di euro.

La società bianconera ha collocato un bond unsecured a 5 anni da 175 milioni di euro, che offrirà un rendimento di 3,5%.

Gli ordini hanno superato i 250 milioni di euro. Il bond è stato prezzato a reoffer 99,436 e stacca una cedola di 3,375%.

I bianconeri sono la prima grande società di calcio italiana ad affacciarsi sul segmento delle obbligazioni non garantite.

L’importo finale dell’emissione odierna, priva di rating e non convertibile, è leggermente superiore a quello atteso, pari a 150 milioni.

In termini di…
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer