La recessione non è vicina grazie anche a stimoli mirati  

Natixis Investments fa il punto dopo il ricorso della Bce allo stimolo dei T-ltro. Aiuta anche una Fed più colomba. Ma il sostegno monetario ha dei limiti, la corda dell’economia si può tirare ma non spingere

La recessione non è vicina e la crescita nelle principali economie dovrebbe stabilizzarsi nei prossimi mesi, con la Cina che continua a rallentare ma in modo moderato e gestibile, mentre i dati degli Stati Uniti indicano una stabilizzazione, con il PIL del quarto trimestre che supera le aspettative e un mercato immobiliare che beneficia di una Fed più colomba. Sull’altra sponda dell’Atlantico, anche l’Europa sta mostrando segnali di miglioramento, con l’indice PMI migliore del previsto a febbraio, sostenuto dai servizi. E’ questa in sintesi la view macroeconomica di Esty Dwek, Senior Investment Strategist di Natixis Investment Managers, completata dal commento di Dave Lafferty, Chief Market…
Leggi anche altri post forex o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer