L’ABI ha deciso: banche non chiuderanno, ma in filiale solo per casi urgenti


Niente chiusura totale delle banche che continueranno ad accogliere i clienti ma solo per casi urgenti. Il Comitato esecutivo dell’ABI ha condiviso che la situazione nelle aree caratterizzate da un elevatissimo livello di contagio, pur senza essere qualificate come “zone rosse”, richiedano l’adozione di misure straordinarie ed eccezionali per la tutela delle persone con il massimo senso di responsabilità.

Il comitato esecutivo dell’ABI ha approvato unanimemente un documento che consiste anche nella lettera del Presidente Antonio Patuelli ai Segretari Generali FABI, FIRST-CISL, FISAC-CGIL, UILCA, Unità Sindacale Falcri Silcea Sinfub. Patuelli rimarca che in aggiunta ai piani in corso di realizzazione di riduzione dell’operatività delle reti fisiche correlati all’emergenza sanitaria, le banche si impegnano ad adottare tutte le misure idonee a limitare l’accesso alle filiali da…
Leggi anche altri post Agenzie o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer