L’ad Fabrizio Salini critica l’informazione Rai: “Costosa e non efficiente. Sui giovani meglio Mediaset”

ROMA – L’amministratore delegato Fabrizio Salini vuole avviare una riforma, sia pure graduale, dell’informazione Rai. E per giustificare questa sua intenzione, Salini non risparmia critiche all’attuale assetto delle news della tv pubblica.

I telegiornali – scrive Salini nel suo Piano Industriale – si sovrappongono. Mandano cioè troppi cronisti sullo stesso evento. I tg – che soffrono negli ascolti – hanno peraltro scarso appeal verso i giovani. Segmento di pubblico in cui, spesso, Mediaset fa meglio. I telegiornali, nota infine Salini, costano di nuovo tanto.

!function(){“use strict”;window.addEventListener(“message”,function(a){if(void…
Leggi anche altri post Economia o leggi originale