Manovra: Lega incassa più fondi per la sicurezza urbana, M5s proroga il bonus formazione 4.0

Alcune targate Lega, altre sponsorizzate dal M5s. Sono numerose le modifiche alla manovra inserite in commissione bilancio rivendicate dai due partiti della coalizione di governo. Il Carroccio incassa i fondi per la sicurezza urbana e l’abolizione della carta sconti per le famiglie di immigrati, passando per l’incremento del bonus per l’iscrizione agli asili nido e per il nuovo congedo per le neomamme lavoratrici, con la possibilità per chi vorrà (con via libera del medico) di rimanere al lavoro fino al nono mese di gravidanza. Il M5s si intesta, tra l’altro, gli incentivi per l’acquisto di auto elettriche, la proroga per un anno della formazione 4.0, il fondo per l’operatività del numero unico di emergenza 112, i finanziamenti per la cultura (dal Fondo unico per lo Spettacolo agli stanziamenti per Matera capitale europea della cultura 2019) nonché l’emendamento taglia accise a favore dei birrai artigianali. Ma vediamo le norme più nel dettaglio.

GUARDA IL VIDEO – Manovra: tutti i ripensamenti su pensioni, fisco e reddito di cittadinanza

Leggi anche altri articoli di Economia o leggi la fonte


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer