Migranti, Pd chiede di istituire una commissione d’inchiesta sulle stragi nel Mediterraneo

Il Pd ha presentato oggi una proposta per istituire una commissione d’inchiesta sulle stragi di migranti nel mediterraneo. Proposta annunciata ieri del capogruppo dem alla Camera, Graziano Delrio, che ha annunciato che
i deputati dem «parteciperanno alla staffetta democratica per garantire una costante presenza sulla Sea Watch. Saremo a bordo finché ai migranti non sarà permesso lo sbarco».

Oltre 7mila firme per l’appello: «Non siamo pesci»
Intanto sono oltre 7.000 le firme raccolte nel fine settimana per “Non siamo pesci”, l’appello promosso da Luigi Manconi e Sandro Veronesi per chiedere «di istituire subito una commissione parlamentare di inchiesta sulle stragi nel Mediterraneo e di realizzare una missione in Libia». «Si chiede inoltre al Governo di offrire un porto sicuro in Italia alla Sea Watch, che sabato scorso ha salvato 47 persone ripristinando il rispetto delle leggi e delle convenzioni internazionali, e soprattutto del senso della giustizia – si legge nell’appello -. A cominciare con il consentire alle navi militari e alle Ong che salvano le vite in mare di poter intervenire. Si vuole ricordare a tutti gli Stati europei che la redistribuzione dei migranti si fa a terra e non in mare».

Leggi anche altri articoli di Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer