Oro giù, il dollaro si rafforza tra le tensioni USA-Cina

Investing.com – Il prezzo dell’oro scende negli scambi asiatici di questo venerdì, malgrado il riaccendersi delle tensioni tra Cina e Stati Uniti. Un dollaro forte pesa sul metallo prezioso.

I future dell’oro sono scambiati a 1.312,90 dollari sulla divisione Comex del New York Mercantile Exchange alle 1:16 ET (06:16 GMT), giù dello 0,1%.

L’indice del dollaro USA, che replica l’andamento del biglietto verde contro un paniere di altre sei principali valute, è scambiato vicino al massimo di due settimane questa mattina. L’indice si attesta a 96,345, in salita dello 0,1%.

Malgrado il calo di oggi, il prezzo dei lingotti è schizzato di quasi il 13% dopo aver toccato il minimo di oltre un anno e mezzo…
Leggi anche altri post markets o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer