Petrolio, accordo Opec e Russia per tagliare la produzione. Partecipa anche il Messico


Petrolio, accordo Opec e Russia per tagliare la produzione. Partecipa anche il Messico

ROMA – Decisiva è stata la telefonata di Donald Trump. Da Washington, ha parlato con il presidente Manuel Lopez Obrador convincendo così il Messico ad accettare il taglio di una parte della produzione nazionale di greggio. Non prima di aver assicurato che gli Stati Uniti si faranno garanti della rimanente quota che sarebbe toccata allo stato centroamericano.

Si è così sbloccato l’accordo a livello globale per ridurre di almeno 10 milioni di barili la produzione giornaliera di greggio. Una operazione che ha preso il via giovedì scorso, grazie al patto sottoscritto tra i paesi Opec guidati dall’Arabia Saudita e la Russia. L’accordo era stato preannunciato nella notte da Donald Trump, che da tempo è in pressing per trovare una soluzione condivisa tra tutti i grandi produttori di petrolio nel tentativo di fermare il crollo del prezzi del barile sui mercati finanziari

Ma per avere efficacia …


fonte

sito

Lascia un commento