Porto Antico Genova: intesa decennale Salone Nautico Internazionale


“La sottoscrizione del contratto decennale sancisce un momento storico per il Salone Nautico Internazionale di Genova”. E’ quanto dichiara il presidente di Porto Antico di Genova SpA, Mauro Ferrando, che sottolinea come “la collaborazione tra Porto Antico, Confindustria Nautica e la società I Saloni Nautici diventa stabile, per riportare Il Salone ai fasti del passato – quanto a dimensioni, importanza, affluenza di espositori e visitatori, sponsorizzazioni – con l’obiettivo di farlo tornare ad essere il salone nautico più prestigioso d’Europa e del bacino del Mediterraneo”.

Nell’ambito del contratto, spiega Ferrando, “a Porto Antico è riconosciuto un ruolo determinante nella gestione dei rapporti con Confindustria Nautica e con le Istituzioni del territorio, le quali individuano nel Salone un asset strategico per la città e per la Regione, e – con i progetti per la realizzazione del Waterfront di Levante – sono impegnate nella riqualificazione delle aree in cui esso si svolge”.

Inoltre, prosegue il presidente, “grazie al subentro nella concessione relativa alla Nuova Darsena, Porto Antico potrà sviluppare in maniera coordinata ed armonica le attività connesse al diporto nautico, avvalendosi di una specifica progettualità per investimenti e servizi, estesa dalla storica darsena della Marina alla Nuova Darsena, ossia a tutte le aree del quartiere fieristico”.

“La firma di oggi”, conclude, “rappresenta il coronamento di un lavoro lungo e minuzioso gestito con senso di responsabilità dalle parti tutte in esso coinvolte: Regione, Comune, Autorità Portuale, Porto Antico di Genova, Confindustria Nautica e I Saloni Nautici. Ringrazio, pertanto, il governatore Giovanni Toti, il sindaco di Genova Marco Bucci, il presidente dell’Autorità Portuale Paolo Signorini, il presidente di Confindustria Nautica Saverio Cecchi unitamente ai suoi direttori Generale – Marina Stella e commerciale – Alessandro Campagna, nonché la presidente de I Saloni Nautici Carla De Maria, per la fattiva e pregnante attività prestata nel conseguimento di questo importante risultato”.

com/fch

francesca.chiarano@mfdowjones.it

Lascia un commento