Prestito 25mila euro a imprese un flop, Codacons denuncia banche per maxi ritardi e inefficienze


Il prestito fino a 25mila euro a sostegno delle piccole e medie imprese, introdotto dal Decreto liquidità, è stato un flop. Almeno fino adesso. A dirlo è la CGIA che ha riscontrato che nemmeno l’1% delle Pmi ha presentato domanda. Intanto il Codacons denuncia maxi ritardi e inefficienza tra le banche riguardo l’erogazione del prestito, che sembra essere un’ulteriore prova di sopravvivenza più che una misura a sostegno.

Secondo quanto rilevato dalla CGIA, fino allo scorso 30 aprile le banche hanno fatto pervenire soltanto 45.703 domande. Se si tiene conto che la platea delle imprese e dei liberi professionisti interessati per legge da questa misura è costituita da oltre 5 milioni di attività, vuol dire che solo lo 0,9% di queste ultime ha fatto ricorso a questa misura. Non è da escludere che il numero ufficiale sia sottostimato. Molte richieste, infatti…

 

Leggi anche altri post Agenzie o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer

Lascia un commento