Psa-Fca più francese, la famiglia Peugeot vuole aumentare la sua quota

Psa-Fca più francese, la famiglia Peugeot vuole aumentare la sua quota

Economia

Jean-Philippe Peugeot annuncia la volontà di esercitare l’opzione che permette alla famiglia francese di aumentare la quota del 2,5%. Gli Agnelli detengono il 14,5%

La famiglia Peugeot ha intenzione di esercitare l’opzione che permette di aumentare del 2,5% la quota della nuova società frutto della fusione tra Fca (MI:FCHA) e Psa. A renderlo noto è Jean-Philippe Peugeot, a capo della holding Etablissément Peugeot Frères ed esponente dell’ottava generazione della storica famiglia di imprenditori, in un’intervista al quotidiano Est Républican.

PEUGEOT ALL’8,7%
L’accordo, che porterà alla nascita di un colosso del settore automobilistico da 170 miliardi di euro di ricavi, prevede infatti la possibilità per i Peugeot di aumentare del 2,5% la propria quota entro sette-otto anni. In questo modo la percentuale in possesso della famiglia francese passerebbe dal 6,2% a fusione completata all’8,7%…

Continua la lettura

** Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge