Quota 100, reddito, Isee, controlli: tutte le sfide per il nuovo vertice Inps

«L’Inps è un patrimonio di tutti, non di questo e quel partito. La sua autonomia, garantita dalla legge non deve essere mai calpestata». Con queste parole Tito Boeri ha salutato, pochi giorni prima della fine del proprio mandato, il Consiglio di indirizzo e vigilanza dell’istituto di previdenza. L’Inps – ha detto Boeri -«ha bisogno di stabilità nella sua azione politico amministrativa. Ne ha tanto più bisogno in un momento come questo in cui nuove sfide si pongono all’orizzonte, come quelle legate all’introduzione del reddito di cittadinanza e alle misure sulle pensioni».

Reddito di cittadinanza e pensioni: sono proprio queste le due sfide principali che si pongono di fronte al successore di Boeri, che a meno di sorprese dell’ultima ora dovrebbe essere Pasquale Tridico. Quest’ultimo dovrebbe infatti rivestire prima il ruolo di commissario e poi di presidente, mentre Francesco Verbaro avrà l’incarico di subcommissario.

Leggi anche altri articoli di Economia o leggi la fonte


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer