Ronaldo porta la Juventus tra i primi 10 club del mondo per ricavi


Mercato azionario

Di Mauro Speranza

Investing.com – L’arrivo di Cristiano Ronaldo alla Juventus (MI:JUVE) si sta rivelando fondamentale nel bilancio della società bianconera, oltre che dal punto di vista tecnico.

La 23esima edizione della Football Money League stilata da Deolitte Sports Business Group, infatti, la Juventus (MI:JUVE) torna tre le prime 10 società al mondo per fatturato, superando l’Arsenal.

Il risultato è stato ottenuto grazie all’aumento dei ricavi, che nella stagione 2018/2019 sono arrivati a 459,7 milioni di euro, superando i precedenti 394,5 milioni.

Fondamentale l’arrivo di Cristiano Ronaldo, il quale ha aumentato l’appeal commerciale dei bianconeri portando un aumento dei ricavi derivati dal merchandising grazie alla maggiore visibilità del suo brand.

Le società quotate in borsa

In difficoltà la AS Roma (MI:ASR), scesa dal 15° posto scende alla 16esima posizione, superata dallo Schalke 04. I giallorossi hanno visto i propri ricavi scendere dai 250 milioni dell’anno precedente a 231 milioni.

Se la classifica vedere le spagnole Barcellona e Real Madrid in testa, tra le società quotate troviamo il Manchester United (F:MUF) in terza posizione, il Borussia Dortmund (DE:BVB) al 12 posto, mentre entra tra le prime 20 l’Olympique Lione (PA:OLG).

Sempre tra la società quotate, il 23esimo posto è occupato dall’AFC Ajax (AS:AJAX) con 227,5 milioni di dollari, seguita dal Benfica (LS:SLBEN) in 24esima posizione, mentre chiude il Porto (LS:FCPP) al 29esimo posto.

Tra le italiane non quotate, ferma al 14° posto è presente l’Inter, con il Napoli che entra in classifica in 20esima posizione.