Notizie dei mercati

Russia vieta a investitori occidentali vendita quote in banche, energia

(Chiarisce progetto Sakhalin-2 non e coperto da nuovo provvedimento, riscrive)

MOSCA (Reuters) -La Russia ha vietato agli investitori dei cosiddetti paesi ostili di vendere quote di certune banche e progetti dell’energia strategici fino alla fine dell’anno, come risulta da un provvedimento firmato dal presidente Vladimir Putin.

Il provvedimento, pubblicato oggi, vieta con effetto immediato agli investitori dei Paesi che hanno appogiato le sanzioni contro la Russia di vendere i propri asset in accordi di co-produzione, banche, entità strategiche, società che producono attrezzature energetiche e in altre proposte – dalla realizzazione di petrolio e gas, al carbone, al nichel.

Il divieto riguarda quasi tutti i grandi progetti finanziari ed dell’energia dove gli investitori stranieri detengono anche ora delle partecipazioni, tra i quali la progettazione petrolifero e del gas Sakhalin-1. Ieri il colosso petrolifero statale russo Rosneft ha incolpato la ExxonMobil per la diminuizione della realizzazione del gruppo di giacimenti Sakhalin-1, dopo che la major energetica statunitense ha comunicato di essere in procinto di trasferire la sua partecipazione del 30% “a un’altra parte”.

Secondo il provvedimento, Putin potrebbe concedere una deroga speciale in qualche caso, e il governo e la banca centrale devono preparare un elenco di banche da sottoporre all’approvazione del Cremlino. Il provvedimento non menziona alcun investitore in particolar modo.

UniCredit, Intesa, il gruppo statunitense Citi e l’austriaca Raiffeisen continuano a cercare opzioni per uscire dalla Russia, mentre altre banche come Societe Generale e Hsbc hanno gia trovato una via d’uscita. 

Un altro…

Russia vieta a investitori occidentali vendita quote in banche, energia

Russia vieta investitori


FIMA2632# 2022-08-05T16:53:36+02:00

Show More